Emergenza COVID-19 – AGGIORNAMENTO

2 Settembre 2020

In Gazzetta Ufficiale un decreto legge ha prorogato lo stato di emergenza dal 31 luglio al 15 ottobre 2020, mantenendo valide tutte le disposizioni dei precedenti decreti legge n.19 e n. 33 del 2020 in materia di COVID – 19.
ETG alla luce dei decreti emessi e delle relative proroghe continua ad adottare rigorose misure di prevenzione per garantire i più alti standard sanitari e prevenire la diffusione del virus.

  • Gli ambienti di lavoro all’interno dello stabilimento sono stati riorganizzati in modo da rispettare, una distanza interpersonale in linea colle indicazione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità; l’uso obbligatorio dei dispositivi di protezione individuale, la decontaminazione e la sanificazione quotidiana dei locali, la disponibilità diffusa di distributori di gel per la pulizia frequente e minuziosa delle mani sono alcune delle misure di contenimento adottate per garantire la salute dei propri dipendenti
  • La continuità degli interventi di assistenza, manutenzione ed installazione è garantita grazie alla disponibilità di un apposito kit di protezione individuale da utilizzare per gli interventi in campo, nel rispetto delle norme imposte dal Governo, Protezione Civile e Istituto Superiore di Sanità
  • La sicurezza dell’ambiente di lavoro e di chi entra in contatto con personale ETG viene garantita grazie ad un monitoraggio continuo alla ricerca del virus SARS-CoV-2, mediante test sierologico periodico con esami del sangue mirati a verificare lo stato di salute e di contagio anche in assenza di sintomi di malattia.

ETG è consapevole della particolarità del momento che stiamo vivendo, ma altrettanto determinata nel dare continuità all’attività lavorativa, utilizzando innovative modalità di interazione e lean working cui tutti dovremo abituarci. Con l’obiettivo di mettere in atto le migliori misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus COVID-19, ETG sta lavorando per garantire il massimo servizio ed assistenza ai propri Clienti.

NEWS CORRELATE

ISPRA sceglie ETG per il video monitoraggio dell’erosione costiera

20 Maggio 2024

Gli ultimi anni ci hanno ricordato quanto il cambiamento climatico stia diventando sempre di più una realtà dei nostri tempi influenzando in maniera negativa tutto l’ecosistema naturale ed in particolare quello costiero. Le perturbazioni, quindi, portano piogge particolarmente concentrate che […]

Continua