ETG implementa sui propri data-logger il protocollo Modbus RTU per la loro integrazione nella rete di monitoraggio di ARPA Veneto

7 Aprile 2022

Dopo essersi aggiudicata la procedura per la fornitura di stazioni di misura della portata in tempo reale, ETG ha terminato con successo l’implementazione sui propri data-logger della funzione Modbus User-Defined, con la quale veicolare attraverso l’architettura radio UHF esistente lo specifico set di comandi utilizzati dall’attuale gestore della rete di monitoraggio idro-nivologica di ARPAV.

Grazie alle spiccate caratteristiche di apertura e interoperabilità della propria strumentazione, ETG è la prima azienda del settore a realizzare una tale integrazione all’interno di una rete complessa e gestita da un proprio competitor; fino ad oggi, tali criticità venivano affrontate delle Amministrazioni e dagli Operatori Economici attraverso onerose sostituzioni massive delle principali apparecchiature che compongono la catena di acquisizione dei dati, quali data-logger, apparati radio e software di controllo e gestione della rete.

ETG risponde quindi in pieno ad una delle più stringenti esigenze delle Amministrazioni, così come definito dalle Linee Guida ANAC n.8:

“La promozione dell’uso degli standard nelle procedure ad evidenza pubblica nel settore ICT rappresenta una delle principali azioni attraverso le quali prevenire fenomeni di lock-in od uscirne in caso di forniture e servizi informatici.”

NEWS CORRELATE

ISPRA sceglie ETG per il video monitoraggio dell’erosione costiera

20 Maggio 2024

Gli ultimi anni ci hanno ricordato quanto il cambiamento climatico stia diventando sempre di più una realtà dei nostri tempi influenzando in maniera negativa tutto l’ecosistema naturale ed in particolare quello costiero. Le perturbazioni, quindi, portano piogge particolarmente concentrate che […]

Continua