Radazione globale – CM6B

Piranometro

Che cos’è e a cosa serve

I piranometri misurano l’irradiamento solare globale nel campo spettrale 0.3μm ÷ 3μm. Alimentato esternamente, è dotato di connessione a due fili con uscita in corrente 4-20 mA. Il piranometro CM6B si basa su un sensore a termopila. La superficie sensibile della termopila è coperta con vernice nera opaca che permette al piranometro di non essere selettivo alle varie lunghezze d’onda. Il campo spettrale del piranometro è determinato dalla trasmissione delle due cupole in vetro tipo K5. L’energia radiante è assorbita dalla superficie annerita della termopila, creando così una differenza di temperatura tra il centro della termopila (giunto caldo) e il corpo del piranometro (giunto freddo). La differenza di temperatura tra giunto caldo e giunto freddo è convertita in una differenza di potenziale grazie all’effetto Seebeck.

Costruzione

Piranometro di classe 1 per misura dell’efficienza di impianti fotovoltaici. Impieghi tipici: ricerche atmosferiche, stazioni meteorologiche, climatologia, agricoltura, ricerca nel settore del risparmio energetico.

Principali caratteristiche

Materiali da scaricare

Scheda Tecnica

Contattaci





Acconsento al Trattamento dei dati personali secondo l'Informativa ai sensi dell'art. 13 del Codice della Privacy